ABOUT ME



(vedi sotto per il testo in italiano)

Art has always been part of my life and has always guided my view on the world.

Art is the language with which I can talk to people, tell my truth, and ask other souls to tell me theirs.

In my paintings realism and abstraction blend together, creating "landscapes of the soul" that invite to a dialogue with our inner self.
The vibrant colors, rich textures and evocative subjects induce intense reactions, and stimulate the viewer to access to his imagination to give his meaning to the painting, to what is hidden inside it and casts a light on his deepest emotions and wishes.

When I paint I always start from the choice of the colors, and following their free dance I surrender to what unfolds on the pictorial surface, trusting in the creative process that reveals me the next steps to do.
The more I let myself be guided by intuition and by the chance of what is creating from moment to moment, the more true my own inner voice can emerge and then talk to those who will look at the finished painting.

My main media are watercolor and acrylic, which often I use together with gouache, inks, printing of objects and collages.
My paintings are part of private collections in Italy, Spain, England, France, USA, Australia, Brazil.


*****

L’arte ha sempre fatto parte della mia vita, ha sempre guidato il mio sguardo sul mondo.
L’arte è il linguaggio con cui riesco a parlare alle persone, a dire la mia verità, e a chiedere ad altre anime di dirmi la loro.

Nei miei dipinti realismo e astrazione si fondono insieme, creando “paesaggi dell’anima” che invitano a un dialogo con il nostro io interiore.
I colori vivaci, le textures ricche e i soggetti evocativi provocano reazioni intense, e stimolano chi guarda ad accedere alla sua immaginazione per dare il suo significato al dipinto, a ciò che è celato al suo interno e che lo illumina sulle sue emozioni e i suoi desideri più profondi.

Quando dipingo parto sempre dalla scelta dei colori, e seguendo la loro danza libera mi abbandono a ciò che si crea sulla superficie pittorica, fiduciosa nel processo creativo che mi rivela i passi successivi da fare.
Più mi lascio guidare dall’intuizione e dal libero caso di ciò che si crea di momento in momento, più la voce vera del mio intimo può emergere e parlare a chi guarderà poi il dipinto finito.

I miei mezzi principali sono l’acquerello e l’acrilico, che uso spesso insieme alla tempera, agli inchiostri, alla stampa di oggetti e al collage.
I miei dipinti sono entrati a far parte di collezioni private in Italia, Spagna, Inghilterra, Francia, Stati Uniti, Australia, Brasile.